top of page

Il CNAPPC ha un nuovo presidente: l’arch. Massimo Crusi


Il CNAPPC ha un nuovo presidente: l’arch. Massimo Crusi

Il CNAPPC ha un nuovo presidente: l’arch. Massimo Crusi

In maniera molto edulcorata ed istituzionale, come si compete alla newsletter del Consiglio Nazionale Architetti P.P.C., apprendiamo che c’è stato un riassetto delle cariche all’interno del CNAPPC. L’arch. Massimo Crusi è il nuovo Presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e l’arch. Tiziana Campus è la nuova Consigliere Segretario. Prendono posto del presidente uscente (sfiduciato?) l’arch. Francesco Miceli, che comunque, almeno per ora, resta in Consiglio e dell’arch. Gelsomina Passadore, anche lei ancora in consiglio.

Massimo Crusi, leccese, libero professionista. Iscritto all’Ordine di Lecce, ne è stato il Presidente dal 2009 al 2016. Ha, inoltre, ricoperto il ruolo di Presidente della Federazione degli Ordini degli Architetti PPC della Puglia dal 2012 al 2015. Dal 2016 al 2021 ha svolto la funzione di Consigliere Tesoriere del CNAPPC. Rieletto nel 2021, è stato responsabile, fino ad oggi, del Dipartimento Politiche ed esercizio della professione e del progetto strategico della riforma dell’Ordinamento, nonché del Dipartimento Interni e del Dipartimento Magistratura e Deontologia.

Tiziana Campus, sassarese, libera professionista, ha guidato l’Ordine degli Architetti della Provincia di Sassari e la Federazione degli Ordini degli Architetti PPC della Sardegna (2017/2021). Prima di assumere la carica di Consigliere Segretario è stata Vicepresidente del CNAPPC. È responsabile del Dipartimento Lavori pubblici, concorsi, ONSAI del CNAPPC. È componente del Gruppo di Lavoro sui Lavori Pubblici della Rete delle Professioni Tecniche, del Tavolo Tecnico Ministero Della Difesa - Cni- Cnappc - Cng “Qualità del costruito e materia di processi tecnici - amministrativi che governano le grandi riqualificazioni, le trasformazioni edilizie e lo sviluppo del territorio” e dell’Osservatorio, presso il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, per assicurare il monitoraggio dell’attività dei Collegi consultivi tecnici.





Comments


Commenting has been turned off.
bottom of page